crostata alle more con biscuit al pistacchio

Crostata alle More con biscuit al Pistacchio

Buona Domenica! La domenica chiama un dolce, una torta, un fine pasto speciale.


Ed ecco la risposta: una crostata con un soffice biscuit al pistacchio e le more fresche. Non avevo mai provato l’abbinamento pistacchio e more e mi è piaciuto tantissimo!


Ingredienti:

Per la frolla
250g di farina di farro
60g di zucchero di canna a velo
75g di latte vegetale
65g di olio di semi di girasole
1 cucchiaino di lievito per dolci
Scorza di limone biologico
1 pizzico di sale

Per il biscuit
120g di aquafaba (acqua di cottura dei ceci)
80g di farina di tipo 1
100g di zucchero di canna
1 cucchiaino di lievito per dolci
40g di farina di pistacchi

Per la crema
375g di latte di soia
buccia di 1/2 limone biologico
67g di maizena
40g di zucchero di canna
100g di yogurt al naturale

More Fresche
Zeste di limone biologico

crostata alle more con biscuit al pistacchio

Procedimento:
Preparate la frolla unendo in una ciotola la farina di farro, lo zucchero di canna a velo (potete realizzarlo frullando in un mixer lo zucchero di canna), scorza di limone, sale e lievito. Mescolate e aggiungete l’olio e il latte. Formate un impasto omogeneo e avvolgetelo nella pellicola alimentare. Lasciatelo riposare in frigorifero per circa un’ora.

Nel frattempo preparate il biscuit. Preriscaldate il forno a 200°.
Prelevate l’acqua di cottura dei ceci dalla confezione di ceci precotti oppure dalla pentola in cui avete cotto il legume e montatela con le fruste elettriche o la planetaria fino ad ottenere una montata bianca e ferma, come una meringa. Unite lo zucchero e continuate a montare.
Con una spatola, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto, incorporate la farina setacciata con il lievito e la farina di pistacchi. Stendete il composto ottenuto su una teglia rettangolare foderata di carta forno a circa 1/2 cm di spessore e cuocete il biscuit a 200° per circa 10 minuti.
Sfornatelo e dopo qualche secondo capovolgetelo su un foglio di carta forno ed eliminate delicatamente la carta forno su cui ha cotto.
Lasciate raffreddare, quindi tagliate il biscuit in base alla forma della tortiera in cui farete la crostata.

Stendete la frolla e rivestite con essa una tortiera foderata di carta forno o oliata e infarinata. Bucherellate la superficie e infornatela a 180° per circa 10-15 minuti.
Quando sarà cotta sfornatela e lasciatela raffreddare.

Per la crema in un pentolino mescolate con una frusta la maizena con lo zucchero, aggiungete poco per volta il latte, mescolando per evitare la formazione di grumi. Unite la buccia del limone, tagliata in fette grandi così da poterle togliere facilmente dopo la cottura.
Cuocete la crema a fuoco medio-basso mescolando continuamente finchè sarà della densità desiderata.
Togliete dal fuoco e versate in una ciotola. Facendo molta attenzione eliminate la buccia del limone, quindi coprite la crema con pellicola a contatto e lasciate raffreddare.
Quando sarà fredda mescolatela energicamente con le fruste (elettriche o a mano) e incorporare lo yogurt. Se doveste avere uno yogurt particolarmente liquido valutate voi se diminuirne la quantità.

Formate la torta usando come base il guscio di frolla su cui stenderete uno strato di crema, coprite con il biscuit, quindi ancora uno strato di crema. Decorate con le more fresche, riccioli di crema e zeste di limone biologico.



Commenti

  • Ciao Alessia ho appena scoperto il tuo blog e ti faccio tantissimi complimenti! Posso usare yogurt di soia per rendere la torta vegana?

    Rispondi
    • Foto del profilo di Facebook

      Ciao Sara! Grazie! Certo, puoi usare lo yogurt che preferisci! Io di solito uso quello di soia.

      Rispondi
  • Come potrei sostituire l’acquafaba?

    Rispondi
    • Foto del profilo di Facebook

      Puoi eliminare la parte del biscuit o sostiuire con una torta al pistacchio. Però se vuoi seguire la ricetta di questo biscuit serve l’aquafaba perchè dà volume sostituendo l’albume!

      Rispondi

Commenta

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co