crostata al cacao con crema al burro di arachidi e cioccolato

Crostata con Crema al Burro di Arachidi e Gocce di Cioccolato

Io ho sempre adorato le crostate con le creme all’interno come la crostata con la ricotta e cerco sempre di realizzarle con creme vegan che siano adatte alla cottura in forno, e questa mi ha proprio soddisfatto! Ovviamente dovete amare il burro di arachidi come la sottoscritta e le crostate cremose ..questa vi piacerà tantissimo. Perfetta secondo me per il pranzo di Pasqua!

crostata con crema al burro di arachidi e cioccolato

Finalmente ho ritrovato un pochino di energia, è così bello vedere il sole, le giornate che si allungano e soprattutto la campagna piena di fiori e colori! La primavera è in assoluto la mia stagione preferita! Passare le giornate all’aperto, in mezzo agli animali e ai miei cani, mi dà una carica pazzesca e la tristezza e i troppi pensieri se ne vanno..
So che la ruota gira, e girerà per tutti, ma io sono già tanto fortunata! Ho una famiglia piena di amore e di coccole, un uomo che mi ama e due pelosini dolcissimi.

crostata al cacao con crema al burro di arachidi e cioccolato

Ingredienti per una crostata di 18-20cm di diametro:
Pasta frolla al cacao (vi consiglio di seguire questa ricetta oppure questa sostituendo 15g di cacao a 15g di farina)

260ml di latte di soia (potete anche usare 200ml di latte di cocco aggiungendo 100ml di acqua perchè il latte di cocco è più denso del latte di soia)
30g di maizena
20g di zucchero di canna
40g di crema o burro di arachidi (100% arachidi)
100g di cioccolato fondente almeno al 60-70%

crostata con crema la burro di arachidi e cioccolato

Procedimento:
Preparate la pasta frolla seguendo la ricetta e mettete in frigorifero a riposare.
Per la crema mescolate in un pentolino con la frusta a mano maizena e zucchero (io ne ho messo poco perchè il burro di arachidi è già dolce per me), aggiungete poco alla volta il latte, mescolando per evitare grumi. Ponete su fuoco medio e mescolate finchè sarà densa, quindi toglietela dal fuoco e versatela in una ciotola di vetro. Unite il burro di arachidi e mescolate per farlo incorporare bene. Coprite con pellicola alimentare a contatto e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

crostata con crema al burro di arachidi e cioccolato

Quando la crema sarà fredda, mescolatela energicamente e aggiungete il cioccolato fondente tritato finemente oppure delle gocce di cioccolato. Tenetene un cucchiaio circa di cioccolato tritato da parte.
Stendete la frolla e rivestite la tortiera già foderata di carta forno oppure oliata. Ricoprite con la crema, livellate bene e decorate la superficie con i pezzetti di cioccolato che avevate tenuto da parte. Con la pasta avanzata fate le classiche strisce e applicatele sulla superficie della crostata.

Infornate a 175° per circa 30 minuti. Sfornate e lasciatela raffreddare.
Vi consiglio di farla la sera prima e lasciarla riposare la notte prima di mangiarla.

crostata al cacao con crema al burro di arachidi e cioccolato

 

Commenti

  • Alessia, alessia, alessia….io una volta finita la mia torta di compleanno volevo mettermi a dieta e smettere di fare dolci, ma dopo aver visto questa, come si fa?!!
    E’ sempre colpa tua!:P

    Rispondi
    • Foto del profilo di Facebook

      Ahahah non si può resistere Lu! Io voglio assolutamente provare la tua! Adoro il burro di arachidi..con il cioccolato poi è la morte sua! Questa crostata l’ho già fatta tre volte con grande successo!

      Rispondi
  • Ciao Alessia, ogni volta che spio qualche ricetta da sperimentare sul tuo blog non riesco a far a meno di iniziare subito a cucinare qualcosa di dolce! Inoltre non c’è stata una volta che le tue ricette mi abbiano deluso, tutte buonissime!
    Ho una domanda banale, per la cottura delle torte usi il forno in modalità ventilata?
    Grazie mille e auguri per il tuo futuro!

    Rispondi
    • Foto del profilo di Facebook

      Ciao Giulia! Grazie, è bello sapere che ti invoglio a preparare i dolci e che hai avuto dei buoni risultati con le mie ricette! 😀
      In genere io uso sempre il forno in modalità statica. Non avendo un forno dalle migliori prestazioni ho imparato a conoscerlo e in base al tipo di composto mi regolo di conseguenza..e così è per tutti i forni, bisogna imparare a conoscerli e cuocere in base alla loro capacità! Ma come regola generale forno statico e non ventilato!

      Rispondi
  • Ciao, con cosa potrei sostituire la maizena? Manitoba? Grazie!

    Rispondi
    • Foto del profilo di Facebook

      La maizena è un amido che serve per far addensare la crema, quindi serve proprio la maizena, sostituendola con la farina non otterresti la stessa consistenza. Probabilmente dovresti aumentare il latte..

      Rispondi

Commenta

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co