crostata di prugne vegan

Crostata integrale lievitata all’olio extravergine d’oliva con Prugne

Finisce sempre così..ho un archivio pieno di ricette che devo pubblicare e voglio condividere con voi e poi oggi, con questa giornata di pioggia, decido di provare una nuova torta nella pentola Crafond, con un impasto che uso da anni per le crostate ed è venuta talmente bene che lascio in archivio le altre ricette e corro a pubblicarvi questa!

torta con prugne e crumble croccante
Devo dire che da quando ho il blog le bollette sono lievitate perchè accendo il forno quasi tutti i giorni..per questo sono ben felice di sperimentare nuove ricette e torte senza doverlo accendere. Però io sono una di quelle persone legate alla tradizione, del tipo “si è sempre usato il forno per le torte, non si riesce ad ottenere lo stesso risultato con una pentola”.
Infatti è un po’ di mesi che provo e sperimento e avete già visto qui sul blog i miei risultati migliori, ma non ero ancora del tutto soddisfatta! Ottenevo sì torte buone, soffici e morbide, ma non come in forno, e non mi soddisfacevano sempre al 100%.. stavolta invece ho ottenuto un risultato anche migliore del forno che mi avrebbe seccato troppo la torta.
Volevo una crostata che fosse morbida, soffice e friabile e sembrasse quasi una torta e grazie all’umidità e al vapore che si forma nella pentola ho ottenuto esattamente questo risultato, ne sono molto soddisfatta!

crostata di prugne vegan
Ho pensato di utilizzare un impasto simile alla frolla ma con aggiunta di liquidi e di lievito e insieme all’umidità delle prugne il risultato è stato sorprendente!
Una perfetta torta da colazione, senza accendere il forno! La rifarò molto presto!

torta prugne e zenzero
Ingredienti per una pentola di 18cm di diametro:
80g di farina di farro
57g di farina di riso
50g di farina integrale
20g di olio extravergine di oliva leggero
25g di olio di semi di girasole o di riso
55g di acqua fredda
80g di zucchero di canna integrale o muscovado o zucchero di cocco
8g di lievito
1 pizzico di bicarbonato
Zenzero a piacere (circa 1-2 cucchiaini)
3-4Prugne fresche

Per il crumble
7g di cornflakes di mais (senza glutine)
7g di mandorle
7g di nocciole tostate
22g di pasta frolla

torta di prugne pan di zenzero
Procedimento:
In una ciotola unite le farine, il lievito, il bicarbonato, lo zenzero e lo zucchero. Versate gli oli e l’acqua, impastando velocemente. Otterrete una frolla morbida e umida. Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate riposare in frigorifero per un’ora.
Nel frattempo preparate il crumble. Nel mixer frullate cornflakes, mandorle e nocciole finchè tutto sarà diventato una farina. Io avevo nel frigo della pasta frolla avanzata da una crostata che ho fatto ieri, trovate qui le istruzione per prepararla. Aggiungete 22g di impasto nel mixer per pochi secondi. Tenete da parte.

Riprendete la frolla dal frigorifero, aggiungete 10g di acqua e impastate velocemente con le mani o con la planetaria, così da rendere il composto ancora più morbido.
Oliate leggermente la pentola e adagiatevi l’impasto, schiacciandolo con le dita per rendere la superficie uniforme.

plum cake vegan
Lavate e pelate le prugne e tagliatele in quarti. Ricoprite la superficie con le prugne, premendole per farle affondare nell’impasto. Ricoprite con il crumble e chiudete la pentola con il suo coperchio. Cuocete la torta su fuoco bassissimo per circa 40-45 minuti. Cercate di non aprire mai il coperchio perchè ho notato che compromette la lievitazione. Io di solito lascio cuocere per 30 minuti, quindi sollevo il coperchio rapidamente in modo che il vapore non cada sulla torta, asciugo il coperchio con un canovaccio e lo rimetto sulla pentola per terminare la cottura.

crostata all'olio con prugne e zenzero

 

Questa crostata è piaciuta talmente tanto che appena è finita l’ho preparata di nuovo per la colazione, visto che non è necessario neanche accendere il forno per cuocerla sono stata ancora più tentata! La base è sempre la stessa, ma stavolta con cioccolato e pere!

crostata pere e cioccolato light
Variazioni:
– ho sostituito 15g di farina con 15g di cacao amaro in polvere
– ho aggiunto 50g di cioccolato extra-fondente tagliato in pezzi
– ho aggiunto 30g di nocciole tritate grossolanamente
– ho sostituito le prugne con 3 pere piccoline

crostata pere e cioccolato vegan

Commenti

  • Le pentole che usi sono pentole particolari o posso usarne tranquillamente una in ghisa antiaderente? Eventualmente avrò lo stesso risultato in forno?

    Rispondi
    • Foto del profilo di Facebook

      E’ una pentola particolare che ricrea la cottura del forno, puoi usare una pentola fornetto o il forno!

      Rispondi
  • Non posso continuarti a leggere, la voglia di addentare i tuoi dolci cresce a dismisura

    Rispondi
  • Voglio provare a fare il tuo dolce, E’ di un BUONO!! Volevo sapere con quale coperchio hai coperto la pentola?
    Ho visto che ci sono vari tipi.
    Grazie e complimenti. Anna

    Rispondi
    • Foto del profilo di Facebook

      Ciao Anna! ho utilizzato il coperchio in alluminio come la pentola, tutto crafond. l’alluminio permette di far circolare uniformemente il calore e dare una cottura tipo quella del forno!

      Rispondi

Commenta

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co