Frittelle di spinaci con crescenza di capra e composta di fichi

Il mio amore è sicuramente per i dolci, di qualsiasi tipo, soprattutto quando all’interno c’è il cioccolato..potrei vivere soltanto mangiando dolci! 😀
Però questa volta vi voglio parlare di una preparazione salata. L’ho realizzata per il contest di Emanuela di Arricciaspiccia , mi è piaciuto così tanto che non potevo non partecipare! E ho fatto benissimo: i prodotti dell’azienda Mariangela Prunotto sono buonissimi! Mi hanno inviato la Boite magique e la mia preferita è la composta di rosa canina..veramente deliziosa! Infatti ho già un’idea per una preparazione dolce…la scoprirete presto!
Però per partecipare al contest serve una ricetta Salata, le regole sono categoriche, aimè!

Io ho deciso di utilizzare la composta di fichi per la mia ricetta:
Torretta di frittelle agli spinaci con crescenza di capra e composta di fichi.

Ingredienti per 4 persone:
Per le frittelle
150g di farina 00
2 uova
100g di foglioline di spinaci
1 pizzico di cremor tartaro
20g di burro fuso
150ml di latte
2 cucchiai di olio per la padella
sale e pepe

Crescenza di capra
Composta di fichi


Procedimento:
In una ciotola sbattete con una frusta la farina, le uova, il sale, il pepe e il latte. Unite il burro fuso e il cremor tartaro. Per ultimi gli spinaci tagliati a striscioline sottili.
Dovete ottenere una pastella abbastanza densa e fluida.

Ungete una padella con i due cucchiai di olio  e fatela scaldare bene. Versate l’impasto a cucchiaiate distanziando tra loro le frittelle. Lasciate cuocere a fuoco basso per pochi minuti. Quindi girate le frittelline e fatele cuocere da entrambi i lati.
Sono buonissime anche mangiate così!!

Tagliate la crescenza a fettine e disponetene una su una frittella, quindi coprite con un pochino di composta di fichi e un’altra frittella, un’altra fettina di crescenza di capra, composta di fichi e finite con una frittella.
Et voilà! Un gustoso antipasto o secondo piatto!

La composta di fichi con la sua dolcezza si sposta benissimo con la crescenza di capra. E queste frittelline sono adorabili!

Commenti

  • Ma che belle queste frittelle Brenda!!! Mi piacciono tantissimo e posso immaginare che siano buonissime anche da sole! Croccanti fuori e morbide dentro! Te le copierò :)! E che dire dell’abbinamento: sono una patita dei formaggi di capra e la crescenza di capra è buonissima! Hai mai provato il burro di capra?! Anche per i dolci…provalo se non lo hai mai assaggiato! E’ delizioso! E con la composta di fichi deve essere una bontà :)!
    Grazie mille tesoro!
    Un abbraccio!
    Ema

    Rispondi
    • Foto del profilo di Facebook

      Ciao Ema!
      Esatto queste frittelline le ho scoperte tempo fa e le adoro.. morbide dentro e croccanti fuori!
      Dai esiste il burro di capra? sai che non lo sapevo? lo proverò sicuramente! 😉

      Un bacione!
      (il mio nome è Alessia..anche se l’account google trae in inganno!)

      Rispondi
  • Noo come vivere mangiando solo dolci?! cosa sentono le mie orecchie! un tempo in realtà forse avrei detto lo stesso anch’io,ma dopo aver scoperto crackers,grissini,taralli,focaccia morbida all’olio..noo,non c’è storia! hai realizzato una ricetta davvero bella e scenografica, e mi piacerebbe vedere qualche ricettina salata in più da queste parti! se crei delle meraviglie salate come lo sono i tuoi dolci dovresti assolutamente pubblicarle! 🙂
    un bacio

    Rispondi
    • Foto del profilo di Facebook

      Ahah grazie!!! Ma io non sono molto per il salato..mi ci applico poco ecco! I dolci mi danno molta più soddisfazione! Sia a prepararli che a mangiarli!

      Rispondi

Commenta

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co