Galette Bretonne

Finalmente mi sono lanciata in una preparazione tipica bretone, in memoria del bellissimo mese in terra francese che ho trascorso ad Agosto.
Oggi ho preparato le Gallettes, ovvero una specie di crepe con farina integrale e farina di grano saraceno, dal gusto particolare e molto buono! Loro la mangiano sia in versione salata che dolce: quella salata in versione tipica può essere farcita con prosciutto, uova e formaggio oppure con formaggio di capra e miele, mentre per quella dolce la versione che preferisco è con la salsa di caramello al burro salato!
Nella foto sotto vi presento la versione dolce con la salsa al caramello au beurre salè, comprata proprio in Bretagna, ma facilmente realizzabile anche in casa, al più presto proverò a prepararla e pubblicherò la ricetta:

Ingredienti:
100g di farina integrale
100g di farina bianca
50g di farina di grano saraceno
1 uovo
acqua o latte q.b.
un pizzico di sale

Procedimento:
Preparate la pastella aggiungendo l’uovo sbattuto alle farine, quindi unite a poco a poco dell’acqua o del latte fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Lasciate riposare in frigorifero per circa un’oretta, quindi scaldate una padella su fuoco medio con una noce di burro. Togliete con della carta il burro in eccesso e aspettate che la padella sia bella calda, quindi mettete un mestolo dell’impasto sulla padella e spargetelo bene. Lasciate cuocere, bastano pochi minuti, e farcite a piacere!


E questo è il barattolino magico, questa sala è a base di caramello con aggiunta di panna e burro al fior di sale.. la adoro!

La ricetta in una cartolina francese:

 

Con questa golosa gallette partecipo al contest di Sapori in valigia:

 

E ora vi mostro qualche altra immagine del mio mese in Francia, spero vi faccia piacere!
La gallette l’ho assaggiata per la prima volta a casa della famiglia che mi ospitava, da cui ero in veste di au pair (ragazza alla pari). Le abbiamo comprate già fatte al mercato e a casa le abbiamo scaldate sulla padella apposita e farcite! Loro con jambon et fromage e io con chèvre et miel!

Seguite poi da una in versione dolce con la suddetta salsa paradisiaca!

Qualche foto di Saint Malo, una cittadina sul mare, che ha una storia antica legata alla pirateria. A saint Malo c’è ancora un cannone che punta dritto verso l’Inghilterra, a ricordare l’ “amore” dei francesi verso il Regno Unito..




Una delle cittadine che mi è rimasta di più nel cuore e che ho amato particolarmente è senza dubbio Dinan, con le sue casette, le viuzze con le case arroccate e store, con le salette da the tanto romantiche.. sembra un villaggetto uscito da una fiaba della buonanotte.



E infine la meta turistica per eccellenza del nord della Francia: le Mont Saint Michel.



Spero che la ricettina e le foto vi siano piaciute!

Commenti

  • Stupendo 🙂 quando vieni su mi insegni come prepararla! Bacio 🙂

    Rispondi
  • Foto del profilo di Facebook

    Anny!! 😀 certo!! dobbiamo fare tante cosine insieme!non vedo l’ora! <3

    Rispondi
  • […] ormai sapete quanto io ami la salsa di caramello al burro salato..ve l’avevo presentata qui! L’ho scoperta quest’estate in Bretagna e letteralmente la adoro..vi dirò che mi piace […]

    Rispondi
  • Wow Alessia.. che meraviglia!!!! Sia la ricetta che le foto, che posti!!!! La tua versione con questa fantastica crema al caramello la devo assolutamente fare!!! Buona giornata e grazie 🙂

    Rispondi
    • Foto del profilo di Facebook

      è stato un mese emozionante.. quando ho visto il tuo contest non potevo non parteciparvi..
      Grazie per avermi dato occasione di rivivere quei momenti e riguardare le foto!
      un bacio

      Rispondi
  • […] culturale in Provenza e lì è scattato l’amore! Adoro questa nazione, ci ho trascorso anche un mese come ragazza alla pari due anni fa e ogni volta che posso ci torno! La cultura e le abitudini, sopratutto alimentari, […]

    Rispondi
  • […] scoperto queste crepes qualche anno fa e ve ne avevo già parlato qui. Sono preparate soltanto con farina di grano saraceno e si servono sia salate che dolci. Stavolta […]

    Rispondi

Commenta

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co