Le mie Sacher

 

Nei mesi scorsi ho realizzato più volte una torta austriaca molto famosa, un trionfo di burro, cioccolato, glassa e tanta golosità.. La Sacher!!
Ho sempre adorato questa torta, ma non avevo mai provata a farla, fino a circa due mesi fa.. Dopo la prima Sacher ho dato il via a diverse varianti di questa splendida torta.
Eccole tutte riassunte nel primo post del mio blog!

“La Sacher torte nasce all’inizio del 1800, precisamente nel 1832, ad opera dell’omonimo Franz Sacher, pasticcere alla corte del principe austriaco von Metternich Winnesburg, che a soli 16 anni ideò una delle torte più famose al mondo.

Oggi i segreti della torta Sacher sono gelosamente custoditi dalla pasticceria dell’Hotel Sacher di Vienna, che ne produce artigianalmente oltre 270.000 pezzi all’anno.

La Sacher torte originale è protetta da un marchio di fabbrica e, ad oggi, non esistono al mondo licenze per la rivendita di questo prodotto”.
E ora la ricetta!

Per la base:
Tortiera di 25cm di diametro

150g zucchero
150g farina 00
150g burro morbido
200g cioccolato
1 bustina di lievito per dolci
5 uova intere

Per il ripieno:

Un vasetto di marmellata di albicocche
Qualche goccio d’acqua

Per la Glassa:

200g di cioccolato fondente
100g di panna per dolci

Procedimento:

Fondere il cioccolato con 50g di zucchero,aggiungere il burro morbido e lasciar fondere bene il tutto.
Separare i tuorli dagli albumi. Quando il composto di cioccolato si è intiepidito, aggiungere i tuorli e mescolare bene.
Montare a neve ferma gli albumi con il restante zucchero.
Aggiungere la farina mescolata con il lievito al composto di cioccolato, burro e uova, quindi aggiungere gli albumi montati.
Mescolare bene e infornare a 180° per 50 minuti!

 

Quando la torta è fredda, tagliarla e farcirla con la marmellata, precedentemente riscaldata sul fuoco con aggiunta di qualche cucchiaio di acqua a piacere.
Ricoprire la torta con l’altra metà e spalmarvi sopra la marmellata.

Preparare la glassa.
Fondere il cioccolato a bagnomaria. Intanto bollire leggermente la panna a parte, quindi unire la panna al cioccolato e versare abbondantemente sulla torta!!
Lasciar indurire la glassa a temperatura ambiente.

 

Ho fatto questa torta la prima volta a Novembre, ed è venuta talmente buona che mi sono innamorata di questa ricetta e l’ho riprodotta spesso in pochi mesi!!

Mini Sacher per le mie compagne ostetriche:

 

Le ho confezionate in carta trasparente e ho disegnato con la glassa l’iniziale di ognuna di loro.

 

E la torta di compleanno della sorellina del mio ragazzo. Ho sostituito il ripieno di marmellata con crema di ricotta, panna montata e goccie di cioccolato.
La torta l’ho decorata con una targhetta di zucchero che ho comprato e poi ho fatto la pdz rosa con cui ho formato le roselline (con l’aiuto di un’amica preziosa!).

 

Buona Sacher a tutti!

Commenti

  • E io ho assaggiato questa meraviglia! 🙂 Buonissima! Bellissime anche le foto! Un bacio!

    Rispondi
  • […] torta che ho consegnato qualche giorno fa è piaciuta tantissimo! La ricetta della sacher resta la stessa che ho pubblicato anni fa, ne ho provate tantissime ma quella resta la […]

    Rispondi

Commenta

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co