Pavlova di Natale speziata

Erano anni e anni che, da brava amante di meringhe, desideravo tanto preparare questo bellissimo dolce.. e finalmente ecco la mia Pavlova!!
La Pavlova è un dolce di origini australiane, ho letto che è stata creata in onore di una ballerina russa, Anna Pavlova.
E’ costituito da un nido di meringa con una farcitura centrale, solitamente costituita da crema e panna o soltanto panna montata e sormontata da tanta frutta fresca.
Io ho voluto arricchire la meringa con le spezie e l’ho farcita con una mousse di ricotta alle spezie, panna montata e chicchi di melograno.. buona e bella! I chicchi di melograno fanno subito Natale! 😀
Per questa ricetta ho utilizzato un mix di spezie stupendo, inviatomi dallo shop Orodoriente, è una miscela per Pain d’Epices, che ha tutte le mie spezie preferite!

Ingredienti:
Per la meringa:
78g di albumi a temperatura ambiente
77g di zucchero semolato
77g di zucchero a velo setacciato
1/2 cucchiaino di aceto
1/2 cucchiaino di amido di mais
1/2 cucchiaino di cannella

Per la mousse di ricotta:
50g di ricotta
20g cucchiai di panna montata
1 cucchiaio di zucchero a velo
1 cucchiaino di miscela di spezie per pain d’epice

100g di Panna montata
10g di Zucchero a velo
Chicchi di Melograno

Procedimento:
Per prima cosa preparate la meringa. Preriscaldate il forno a 110°, meglio ventilato.
Montate molto bene gli albumi a neve ferma, quindi unite a poco a poco lo zucchero semolato continuando a sbattere con le fruste. Quindi aggiungete lo zucchero a velo setacciato, l’amido, la cannella e l’aceto.
Montate bene con le fruste, otterrete una bella meringa lucida che si solleverà nel classici “becchi”!
Con l’aiuto di una sac a poche, formate dei nidi di meringa sulla placca da forno. Fateli cuocere in forno ventilato per circa un’ora e mezzo. Non devono cuocere, ma asciugarsi internamente!
Quando il tempo è trascorso, lasciateli nel forno socchiuso, così si raffredderanno lentamente.

Intanto preparate la mousse di ricotta. Mescolate la ricotta con lo zucchero a velo e le spezie, quindi incorporate lentamente la panna montata.
Montate bene la panna con lo zucchero, aggiungetelo secondo i vostri gusti! Io ne ho messo pochissimo, visto che già la meringa e la mousse sono zuccherati.

Quando le meringhe sono ben raffreddate, versate qualche cucchiaio di mousse di ricotta e spezie al centro del nido di meringa, quindi decorate con la panna montata, io ho utilizzato una sac a poche, e colorate il tutto con i bellissimi chicchi rossi di melograno!
E così è subito Natale.. Auguri!!

Io amo le meringhe, ed amo prepararle! Mi sembrano pura magia: degli albumi liquidi si montano, diventano una spuma morbidissima e delicatissima che in forno si asciuga e quando la addenti, si scioglie in bocca! Wow!

Con questa ricettina partecipo al contest di Orodoriente:

E al contest di Lamponi e Tulipani:

Commenti

  • ma è bellissima, chissà che buona… ma sai che le meringhe sono il mio “tallone d’ Achille” ??? Non so dove sbaglio, ma non mi riescono mai, mai, mai…. Mi hai fatto tornare la voglia di riprovare, vuoi che sia la volta buona???? Speriamo… ciao gioia, bacionissimi….

    Rispondi
  • Foto del profilo di Facebook

    Ivana!! come adoro i tuoi commenti! 😀
    anche a me non sono mai riuscite..fino ad oggi! che fruste usi? io ho capito che il problema era quello..anche se la cottura resta delicatissima!
    riprovaci!!! e fammi sapere!
    ti auguro che venga belle fior fior di meringhe!

    Rispondi
    • Ciao Ale, uso la frusta a mano, va bene??? Mi consigli di usare quelle elettriche? – secondo me, forse mi sbaglio, ma è il mio forno … sigh 🙁
      Ho fatto entrambi i biscotti (gli ultimi che hai postato) adesso si stanno raffreddando, poi li impacchetto, ma un pà ce li mangiamo anche noi .. hihihihihih

      Rispondi
      • Foto del profilo di Facebook

        brava!! assaggiali anche te! 🙂
        io uso delle fruste elettriche..e secondo me quelle e il forno sono la cosa più importante! monta bene tutto il composto..quando capovolgi la ciotola non deve cadere, ma rimanervi all’interno! e il forno mettilo basso e cuoci a lungo!

        Rispondi
  • una ricetta favolosa, ciao e grazie

    Rispondi
  • […] creare sul tronchetto un effetto neve, per farlo ho utilizzato della meringa, che avevo avanzato da questa ricetta sbriciolata e ridotta in polvere. Il tocco natalizio di rosso l’ho creato con i chicchi di […]

    Rispondi
  • Ciao Alessia, anche la pavlona di natale per stupirmi ^__^ bellissima e golosissima, lieta di averla in gara
    Tiziana

    Rispondi

Commenta

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co