pasta frolla vegan

Ricetta base: Pasta frolla senza burro e senza uova

Tempo fa avevo pensato di preparare dei post con ricette base facili per tutti, con cui poter realizzare diversi dolci vegani. Io adoro le preparazioni complesse o più articolate e lo sapete bene, però prometto che preparerò nel tempo delle ricette base sfruttabili per diversi dolci e adatti a tutti.
Partiamo con la pasta frolla, io amo le crostate. In realtà è buffo da dirsi perchè io prima quando mangiavo le crostate classiche non le amavo per nulla, troppo grasse al palato e burrose, amavo altri tipi di dolci. Da quando sperimento di più con la pasticceria senza ingredienti animali ho riscoperto la pasta frolla e la crostata e adoro prepararne sempre di nuove e diverse.
Ho preferito farvi un video semplice e veloce così da potervi accompagnare nella realizzazione di questo impasto base davvero semplice.

Gli accorgimenti sono pochi per ottenere una buona frolla friabile. Io ho provato diverse ricette, che trovate già sul blog, ma normalmente uso questa perchè la trovo semplice da fare e molto buona.
Quando preparate una frolla, che sia per cottura in bianco, ovvero senza marmellata o altro ripieno, oppure già farcita dovete sempre usare una farina debole, così da ottenere una base più friabile. Se come me non volete usare la farina 00, perfetta per questo utilizzo è la farina di farro.
Potete usare anche una farina di farro integrale ma vi consiglio in quel caso di tagliarla con una farina bianca oppure una farina di tipo 2. Potete anche decidere di fare un mix di farine, perfette sono farina di grano saraceno, farina di tipo 2, farina integrale di frumento.. a voi la scelta!

pasta frolla senza burro e uova

Ingredienti per una crostata di 20 cm di diametro:
220g di farina debole (es. farro, 00)
48g di acqua
48g di olio di semi
90g di zucchero di canna
1 pizzico di lievito naturale per dolci (a base di cremor tartaro)
1 pizzico di sale
Aromi – buccia di limone, vaniglia, cannella

Procedimento:
Per prima cosa fate sciogliere lo zucchero nell’acqua. Quindi mescolate in un pentolino questi due ingredienti e ponete su fuoco basso. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare, mescolando di tanto in tanto.
In una ciotola mescolate la farina o il mix di farine che avete scelto, il sale, il lievito e l’aroma che preferite. Unite l’olio di semi e mescolate. Aggiungete l’acqua con lo zucchero ormai fredda e impastate fino a formare un panetto omogeneo. In base alle farine utilizzate potrebbe essere necessario aggiungere un pochino d’acqua, ma io non ne aggiungo mai.
Avvolgetela nella pellicola alimentare o carta da forno e lasciatela riposare in frigorifero per un’ora circa.
Ora è pronta e potete usarla per qualsiasi preparazione vogliate.

pasta frolla vegan

 

Note:
Io uso praticamente sempre questa ricetta per preparare la frolla e l’ho provata con tante varianti di farina. Generalmente uso la farina di farro, è quella che preferisco perchè ha poco glutine, è una farina debole e mi permette di ottenere una frolla più friabile e leggera. Potete tagliare la farina di farro con farina di tipo 2 (semintegrale) oppure la farina 00.
L’ho provata anche in versione senza glutine e viene benissimo, con mix di farina di riso, di grano saraceno e farina di mais fioretto.

Commenti

Commenta

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co